Ricerca Appalti

Utilizza i seguenti criteri di ricerca singolarmente o in combinazione tra loro.

Appalti via E-mail

Attenzione: Compilare correttamente i campi obbligatori.
Email inviata correttamente. Al più presto verrete contattati dal nostro staff.

Documenti Normativi in materia di Appalti Pubblici:

  1. Prassi


    • ILLEGITTIMNITÀ LIMITE DEL TRENTA PER CENTO ELEMENTO ECONOMICO (95.10BIS)
      Il comma 10 bis dell'art. 95 del d.Lgs 50/2016, nella parte in cui prevede un tetto massimo per il punteggio economico, entro la soglia del 30%, limita eccessivamente la facoltà della stazione appaltante di tenere adeguatamente conto delle offerte economiche. continua
    • CHIARIMENTI INERENTI IL REQUISITO DI ISCRIZIONE ALL’ALBO GESTORI AMBIENTALI
      In un comunicato del presidente dell’autorità si forniscono chiarimenti inerenti il requisito di iscrizione all’albo gestori ambientali. L’autorità, nell’adunanza del 27 luglio 2017, ha deliberato di modificare la propria posizione interpretativa e ritenere che il requisito di iscrizione all’albo dei gestori ambientali richiesto nelle gare di affidamento dei contratti pubblici sia un requisito di partecipazione e non di esecuzione. continua
    • RELAZIONE SUI SERVIZI LEGALI ATTRIBUITI NEL 2015 - INCARICO PATROCINIO LEGALE
      A seguito dell'entrata in vigore del d.Lgs. N. 50/2016, anche il singolo incarico di patrocinio legale dev'essere inquadrato come appalto di servizi, affidato nel rispetto dei principi di cui all'art. 4 del citato d.Lgs. 50/2016. continua
    • SERVIZIO DI VIGILANZA – LICENZA PREFETTIZIA – COMPONENTI RTI – LIVELLO DIMENSIONALE (48 – 83)
      In una gara per l’affidamento di servizi di vigilanza, è illegittima, sproporzionata e lesiva del principio del favor partecipationis, la clausola della lex specialis che richiede a ciascun componente di rti il possesso di una licenza prefettizia con livello dimensionale pari a “4” indipendentemente dall’ambito territoriale della licenza stessa. continua
    • CRITERI DI AGGIUDICAZIONE – ESPERIENZA PREGRESSA – NO VALORE PREPONDERANTE NELLA VALUTAZIONE DELL’OFFERTA (95)
      L’art. 95 supera la rigida separazione tra requisiti di partecipazione e criteri di valutazione, e va interpretato nel senso che possono essere valutati profili di carattere soggettivo, ma solo in quanto consentano di apprezzare meglio il contenuto e l’affidabilità dell’offerta o di valorizzare caratteristiche dell’offerta ritenute meritevoli, e quindi riguardino aspetti che incidono in maniera diretta sulla qualità della prestazione. continua
  2. Normativa


    • REGOLAMENTO RECANTE DISPOSIZIONI IN MATERIA DI SERVIZI SOSTITUTIVI DI MENSA (144.5)
      Regolamento recante disposizioni in materia di servizi sostitutivi di mensa, in attuazione dell'articolo 144, comma 5, del decreto legislativo 18 aprile 2016, n. 50. continua
    • VARIAZIONI PERCENTUALI DEI MATERIALI DA COSTRUZIONE ANNO 2016
      Testo del decreto del ministero delle infrastrutture e dei trasporti 31 marzo 2017 recante rilevazione dei prezzi medi per l'anno 2015 e delle variazioni percentuali annuali, in aumento o in diminuzione, superiori al dieci per cento, relative all'anno 2016, ai fini della determinazione delle compensazioni dei singoli prezzi dei materiali da costruzione più significativi. continua
    • NUOVO CODICE APPALTI
      IMPORTANTE!! Si ripubblica il testo del Codice Appalti (DLgs50/2016) a seguito delle modifiche apportate dalla "Manovrina" (DLgs 50/2017) all'art. 211 sul potere dell'ANAC di impugnare gli atti di gara davanti ai tribunali amministrativi. continua
    • DISPOSIZIONI CORRETTIVE CODICE APPALTI
      Testo del decreto legislativo recante disposizioni integrative e correttive al decreto legislativo 18 aprile 2016, n. 50. Sabato 20/05/2017 è entrata in vigore la versione del codice appalti modificata dal correttivo. continua
    • MONITORAGGIO INFRASTRUTTURE E INSEDIAMENTI PRIORITARI - ISTITUZIONE COMITATO DI COORDINAMENTO
      Individuazione delle procedure per il monitoraggio delle infrastrutture ed insediamenti prioritari per la prevenzione e repressione di tentativi di infiltrazione mafiosa e istituzione, presso il ministero dell'interno, di un apposito comitato di coordinamento. continua
  3. Giurisprudenza


    • DOMANDA DI PARTECIPAZIONE - ELEMENTO INDEFETTIBILE PER L’AMMISSIONE ALLA GARA - SUFFICIENZA DELLA PRESENTAZIONE DEL DGUE (83.8)
      Anche se la lex specialis prescrive, espressamente ed a pena di esclusione, la produzione della domanda di partecipazione alla gara, non può ritenersi legittima la conseguente esclusione del concorrente che abbia allegato il proprio dgue. continua
    • SOTTOSCRIZIONE DELL’OFFERTA - TASSATIVITA’ DELLA CAUSE DI ESCLUSIONE
      La sottoscrizione della relazione tecnica costituisce elemento sufficiente a garantire la sua riferibilità al presentatore vincolandolo all’impegno assunto, sicchè la mancata sottoscrizione di alcuni allegati non può giustificare l’esclusione dalla gara in via normativa. continua
    • TAGLIO DELLE ALI - OFFERTE AVENTI EGUALE VALORE - VANNO CONSIDERATE COME UNICA OFFERTA
      Ai fini del calcolo dell’anomalia dell’offerta ai sensi del vecchio codice appalti 2006 (d.Lgs. N. 163/2006) nel caso in cui il criterio dell’aggiudicazione è quello del prezzo più basso, per il taglio delle ali la stazione appaltante deve considerare come "unica offerta" tutte quelle caratterizzate dal medesimo valore. continua
    • ART 80 C.5. - ESCLUSIONE PER PRECEDENTE RISOLUZIONE ANTICIPATA DEL CONTRATTO PER SIGNIFICATIVE CARENZE NELL’ESECUZIONE – NO ESCLUSIONE AUTOMATICA (80.5)
      L’art. 80, comma 5, lett. C, d.Lgs. 50/2016, non introduce una forma di esclusione automatica, essendo comunque necessaria una compiuta e concreta valutazione della stazione appaltante circa la gravità e rilevanza dell’inadempimento contrattuale pregresso rispetto alla persistenza del rapporto di fiducia. continua
    • WHITE LIST - PROVA DELLA PERMEABILITÀ MAFIOSA
      L’interdittiva antimafia può legittimamente fondarsi anche su fatti risalenti nel tempo, purché dall'analisi del complesso delle vicende esaminate emerga, comunque, un quadro indiziario idoneo a giustificare il necessario giudizio di attualità e di concretezza del pericolo di infiltrazione mafiosa. continua
Prova Gratuita