Ricerca Appalti

Utilizza i seguenti criteri di ricerca singolarmente o in combinazione tra loro.

Appalti via E-mail

Attenzione: Compilare correttamente i campi obbligatori.
Email inviata correttamente. Al più presto verrete contattati dal nostro staff.
Accettare la privacy è obbligatorio.

Documenti Normativi in materia di Appalti Pubblici:

  1. Prassi


    • BANDO-TIPO N. 3 SERVIZI DI ARCHITETTURA E INGEGNERIA (213.2)
      L’autorità, con delibera n. 723 del 31 luglio 2018 depositata l’1 agosto 2018, ha approvato il bando-tipo n. 3, ai sensi dell’art. 213, comma 2 del d.Lgs. 50/2016. Il disciplinare si conforma al bando-tipo n. 1 (servizi e forniture in generale) nei limiti di compatibilità con la specificità dei servizi di architettura e ingegneria. continua
    • ACCESSO AGLI ATTI - PRESUPPOSTI PER IL DINIEGO
      Nella ponderazione degli opposti interessi, prevale il diritto di accesso difensivo, anche nei confronti degli elementi asseritamente costituenti segreto tecnico o commerciale, attesa l’esplicita formulazione dalla norma in questione. continua
    • DIVIETO DI COMMISTIONE TRA OFFERTA TECNICA ED ECONOMICA - CRONOPROGRAMMA
      A tutela del principio di segretezza dell’offerta economica, il cronoprogramma deve essere conosciuto esclusivamente al momento della valutazione degli elementi dell’offerta economica. continua
    • SUDDIVISIONE IN LOTTI - CONDIZIONI (51)
      Il frazionamento dell’appalto in lotti è legittimo, in primo luogo, se i lotti hanno natura “funzionale”; il frazionamento è vietato quando le frazioni sono inserite in una prestazione che può assumere valore e utilità solo se unitariamente considerata. continua
    • ALBO GESTORI AMBIENTALI - CATEGORIA 4-BIS
      Pubblicati i modelli di provvedimento d'iscrizione e di diniego dell’iscrizione nella categoria 4-bis. continua
  2. Normativa


    • OPERE SOTTOPOSTE A DIBATTITO PUBBLICO - MODALITA' DI SVOLGIMENTO (22.2)
      Pubblicato il regolamento recante modalità di svolgimento, tipologie e soglie dimensionali delle opere sottoposte a dibattito pubblico. continua
    • PROROGA DEL TERMINE DI ENTRATA IN VIGORE DEGLI OBBLIGHI DI FATTURAZIONE ELETTRONICA PER LE CESSIONI DI CARBURANTE
      Proroga del termine di entrata in vigore degli obblighi di fatturazione elettronica per le cessioni di carburante. continua
    • CRITERI AMBIENTALI MINIMI CALZATURE DA LAVORO (34)
      Pubblicati i criteri ambientali minimi per la fornitura di calzature da lavoro non dpi e dpi, articoli e accessori di pelle. continua
    • AMBIENTE - VALUTAZIONE DEI PRODOTTI "MADE GREEN IN ITALY" (34 - 87)
      Pubblicato il regolamento per l'attuazione dello schema nazionale volontario per la valutazione e la comunicazione dell'impronta ambientale dei prodotti, denominato «made green in italy». continua
    • INCOMPATIBILITA' CARICHE ORGANI DELLE PROCEDURE CONCORSUALI
      Pubblicate le disposizioni per disciplinare il regime delle incompatibilità degli amministratori giudiziari, dei loro coadiutori, dei curatori fallimentari e degli altri organi delle procedure concorsuali. continua
  3. Giurisprudenza


    • SOSPENSIONE DEL DECRETO DEL 12 FEBBRAIO 2018 SULL'ALBO DEI COMMISSARI DI GARA - COMPENSO MASSIMO PER I COMMISSARI(77.10)
      Con tale ordinanza il tar lazio sospende i compensi minimi fissati dal d.M. 12 febbraio 2018 avente ad oggetto: “determinazione della tariffa di iscrizione all'albo dei componenti delle commissioni giudicatrici e relativi compensi” e fissa per la trattazione di merito del ricorso l'udienza pubblica del 22 maggio 2019. continua
    • UNICO CENTRO DECISIONALE - MOTIVO DI ESCLUSIONE - RILEVANZA DEL DATO OGGETTIVO - DEVE ESSERE DEDOTTO DA INDIZI GRAVI, PRECISI E CONCORDANTI
      Il semplice collegamento può dar luogo all’esclusione solo all’esito di puntuali verifiche compiute dall’amministrazione, che deve accertare se la situazione rappresenta anche solo un pericolo di alterazione delle condizioni di gara. Tuttavia, ciò che rileva è il dato oggettivo dell’esistenza di un collegamento sostanziale tra le imprese dedotto da indizi gravi, precisi e concordanti, a prescindere dal fatto che la comunanza a livello strutturale delle imprese partecipanti abbia concretamente influito sul rispettivo comportamento. continua
    • INDIVIDUAZIONE SOGGETTO GESTORE SERVIZIO SOCIALE - TIPOLOGIA DI APPALTO (142 - 164)
      La procedura tesa all’individuazione del soggetto gestore di un servizio sociale è riconducibile ad un appalto di servizi e non ad una concessione. continua
    • CLAUSOLA BANDO IMMEDIATAMENTE LESIVA PER OPERATORI SPROVVISTI DI SOA NELLA SCORPORABILE – IMMEDIATA IMPUGNAZIONE (105.2)
      Il par. 12 del bando impediva, in radice, la partecipazione delle imprese che non fossero in possesso di almeno una delle qualificazioni previste per le categorie scorporabili. La clausola, in quanto immediatamente lesiva, andava, pertanto, tempestivamente impugnata. continua
    • OMESSA DICHIARAZIONE DI PRECEDENTI ESCLUSIONE - NO ISCRIZIONE CASELLARIO - DISCREZIONALITA' PA (80.5)
      È legittima l'esclusione disposta dalla stazione appaltante ai sensi dell'art. 80, comma 5, lett. C), dlgs n. 50 del 2016 se dimostra, con mezzi adeguati, che il concorrente ha omesso di dichiarare una precedente esclusione per irregolarità tributaria presso altra amministrazione anche se non sia mai stata segnalata e registrata presso il casellario anac . continua
Prova Gratuita